Titoli

Gloria Ghisi

07112014181135_sm_9655

Il piacere di guadagnare, pardon, di lavorare

Benigni chiede alla Rai un cachet da quattro milioni di euro. Le due prime serate sui ‘Dieci Comandamenti’ costeranno a viale Mazzini 2,4 milioni di euro e il comico toscano sta trattando anche per altre due seconde serate, del costo di 1,6 milioni. Questo titolo&sommario l’ha postato per prima una mia amica su Facebook, Graciela Cesari. Che ha commentato: Un… Leggi tutto

17092014124912_sm_8986

L’impossibile biblioteca di Babele

C’è un modo di dire un po’ pittoresco per definire quello che sto per fare, cioè criticare l’abitudine che vedo diffondersi sempre più fra amici su Facebook (ma in precedenza mi è abbastanza spesso capitato nella vita privata), e cioè il bisogno/richiesta di elencare i 10 libri più importanti nella vita di una persona. Insomma,voglio dire che  a fare un… Leggi tutto

17072014093730_sm_8332

Ma dare dal ”tu” è da maleducati?

Leggevo, su  Facebook,  sulla bacheca di un’amica di quanto avesse trovato maleducato un ragazzo che allo sportello le aveva dato del tu. La mia amica veleggia per i sessant’anni, ma è ancora uno splendore,  e si capiva che era soprattutto lusingata dall’aver suscitato in un ragazzo un qualche interesse non del tutto innocente.  Però quell’uso un po’ guascone di dare… Leggi tutto

06072014151331_sm_8177

Giorgio Faletti e l’empatia

Mi ha molto colpito, su Facebook, il dilagare di post in memoria di Giorgio Faletti, da parte di colleghi e altri operatori del mondi dell’informazione che hanno avuto il privilegio di conoscerlo, come è accaduto a me.  Non appena ho saputo che ci aveva lasciati non ho potuto fare altro che sfogare il mio ricordo, che era bello. Era un… Leggi tutto

Gloria Ghisi

Sono nata nel 1955, a Milano. Ho fatto per tutta la vita la giornalista, dagli inizi in una radio milanese dove mi occupavo di redigere notizie per i radiogiornale, fino alle pagine degli appuntamenti culturali di Io donna, il femminile del Corriere della Sera. Nel frattempo passata da tante testate, da tre case editrici, ho messo insieme un’esperienza varia. Esperienza che mi auguro di non far appassire e di comunicare alle nuove generazioni, alle persone giovaniche frequentano il mio laboratorio di Tecniche di giornalismo femminile, all’Università Cattolica di Milano. Qui vorrei condividere invece le riflessioni che nascono dalle letture di vario genere, dalle “passeggiate” sui social network, dalle notizie sui giornali, dalle pagine dei libri. E infatti questo blog si chiama, semplicemente, TITOLI.

Utenti online